fbpx

LA FORESTA DI GORGONIE

DCIM106GOPRO

L'abbiamo cercata, sognata e alla fine trovata.

Siamo scesi con la nostra piccola telecamera per filmare e fotografare questa bella scoperta.

Lo spot esclusivo di bolle d'azoto, si presenta come piccole cigliatine che alzano fino al massimo di quattro metri.. colonizzate da paramuricea clavata.

Oltre alle gorgonie ci sono colonie di spugne multicolori e vita (aragoste, astici, murene pesce di passo) questo perchè la zona non è battuta da pescherecci (lo dimostra la totale assenza di reti abbandonate).

Le cigliatine si estendono per molti metri ed è impossibilie vederla tutta in un unica immersione.

Questo da ancora più fascino.

DCIM106GOPRO

gorgonia

 

Altra particolarità è la profondità inusuale perchè solitamente queste colonie si trovano in altre zone delle secche e sopratutto a profondità proibitive per molti.

E' stata una ricerca non facile e impossibile senza l'appoggio del gruppo archeosub labronico nella figura di Luca Citi, unico vero conoscitore di queste zone.

Per il 2016 potremo offrire ai nostri clienti, un punto unico nel suo genere.

Per quanto le gorgonie non siano a profondità abissali, è comunque richiesto il brevetto tecnico abilitante a fare decompressione.

L'immersione è quadra e le miscele consigliate sono o aria e nitrox 50 per brevi permanenza oppure 21/35- 25/25 e ean 50 per rt più lungi.

INSERIAMO IL LINK DEL BREVE FILMATO GIRATO..           https://vimeo.com/145845230

Contattaci per info e prenotazioni