Relitto Gino Scardigli

Domani sarà un grande giorno.

Finalmente dopo tante rinunce a causa del cattivo tempo, potrò tuffarmi sul relitto " GINO SCARDIGLI ".

Era una nave da carico che trasportava al momento dell'affondamento, cingoli per carrarmati.

La nave poggia sulla fiancata di dritta ed è ancora abbastanza integra.

L'immersione è una quadra secca a 65mt di media.

E' uno dei tuffi più difficili in zona perché oltre alla visibilità non sempre ottimale, il relitto giace a circa 300 mt dal corridoio d'ingresso dei traghetti nel porto di Livorno....L'imperativo è non perdere la cima del pedagno perché una risalita in libera sarebbe deleteria soprattutto se la corrente tira verso il corridoio d'ingresso...

Ma oggi il mare ci ha regalato una grande giornata...

Mare calmo e visibilità ottima...

Il resto della descrizione lo lascio alle immagini sotto...

CONTATTACI SE VUOI VIVERE LE STESSE EMOZIONI