fbpx

HOGARTIAN DIVING

Piaccia o no la configurazione hogartiana è la più copiata e imitata in modo sbagliato; finalmente il corso che risolve tutti i problemi e i dubbi che avete sempre avuto in soli 2 giorni senza bisogno di corsi infiniti e investimenti di denaro pesanti

Eh si piaccia o no, il titolo rispecchia la realtà odierna.

Oggi ti voglio raccontare un opportunità unica nel suo genere che potrà farti definitivamente cambiare in meglio lo status di subacqueo senza bisogno di chissà quali investimenti di tempo o denaro.

Parlo di configurazione hogartiana.

Passano gli anni, passano le stagioni, passano le mode ma la configurazione hogartiana, rimane ancora oggi la cosa più attraente nel panorama subacqueo.

Continuano a vedersi diatribe sul web che a volte raggiungono il grottesco o il ridicolo.

Ognuno deve dire la sua, ognuno sa la verità nessuno in realtà sa di quello che si parla.

Un po come il lunedi mattina al bar dello sport tutti ct della nazionale con la gazza in mano a commentare e dare dell'incompetente a persone che vengono pagate milioni di euro per allenare ahahha scusa non ho trattenuto la risata.

Cioè per farvi capire, persone che fanno un lavoro qualsiasi e magari a fatica sbancano il lunario a scapito di 12 ore di lavoro giornaliere, danno dell'incompetente ad un allenatore che guadagna 12 milioni di euro l'anno..

una corretta configurazione migliora le prestazioni

Nella subacquea funziona uguale.

Tutti istruttoroni, tutti professoroni e poi scopri che in realtà professano quello che non sanno e che non insegnano.

Chi ci rimette in tutto questo circo cominco? Il subacqueo appassionato che magari vorrebbe fare le cose fatte bene.

Siccome i subacquei sono mediamente più svegli degli istruttori (per quanto vengano a volte trattati diversamente) e siccome oggi internet da accesso a tutte le info possibili, fanno presto a capire che sono circondati da farlocconi che cercano di propinarti il corso quello o quell'altro senza le reali competenze.

Ecco che il povero subacqueo, vede il corso come una cosa inutile o come una tassa da pagare per fare immersioni. Siccome a cà nisciun e fess invece di affidarsi a istruttori qualificati, vanno a cercare info su youtube o google.

Peccato che si trovano info più o meno corrette e sopratutto non non in sequenza logica. Alla fine di mille ricerche il povero subacqueo avrà una confusione maggiore di prima e si troverà a fare l'autodidatta.

immersioni secche di Vada
Configurazione corretta e addestramento ti aprono le porte a tuffi inimmaginati fino ad ora

Qui nasce il vero problema.

Non avendo direttive corrette, il povero subacqueo cerca di carpire info utili ma finisce per cofigurare le fruste senza un criterio e senza sapere il perché di una scelta.

Passando allo gav "tecnico", la situazione peggiora drasticamente.

Il gav non è da meno, per essere funzionale ha la necessità di essere settato secondo dei principi ben precisi senza interpretazioni personali altrimenti il risultato è il seguente: Persone che si devono slogare una spalla per infilarsi l'attrezzatura, che smanaccano perché non trovano la frusta della stagna cercano di ricordarsi quello video su youtube e azzardano una configurazione basata su un ricordo o un pdf scaricato.

Il problema è che cosi facendo si estrapolano informazioni che se non inserite in un concetto più ampio e ben definito, invece di risolvere il problema lo intensificano.

Piaccia o no la realtà è questa

Ora lo so che molti di voi mi hanno già mandato a quel paese almeno tre volte fin qui, ma cosi è!!!

Vorrei precisare che la colpa non è tua ma del sistema istruttore/didattiche/soldi che è sbagliato

A te che sei arrivato a leggere fin qui voglio svelare un segreto.

Il problema enorme, non è il ridicolo che la situazione crea, è che tu che inconsciamente ( lo so benissimo anche se non lo ammetterai mai) ti rispecchi in questa descrizione e hai applicato il fai date, sei un potenziale pericolo per te e per chi ti accompagna in acqua.

Il dive master si trova spesso a gestire queste situazioni di potenziale pericolo

Ti spiego perché

La configurazione hogartiana che se applicata e gestita correttamente ha vantaggi sleali sia sotto l'aspetto di sicurezza che di praticità, diventa uno strumento di pericolo e difficoltà se usata non correttamente

Esempi

Lo schienalino troppo stretto, in immersione oltre a creare disagio e costrizione, in caso di emergenza diventa IMPOSSIBILE da togliere sia per chi lo indossa sia per chi eventualmente arriva in soccorso con le conseguenze del caso.

Le fruste, hanno una sequenza precisa e sono sistemate in un ordine preciso perché grazie a quell'ordine possiamo prevenire problemi in immersione che neanche immagini.

Non serve andare a 100 mt per morire sott'acqua, ne bastano 10.

Potrei elencarti altri 100 esempi ma non voglio essere noioso.

Se veniamo all'aspetto ludico del nostro amato sport, le cose si complicano ancora.

Ti faccio una domanda: secondo te, una guida/istruttore di un divng , quando vede un subacqueo con un attrezzatura configurata e gestita come sopra descritto, che tipo di immersione potrà mia proporti?

E' normale che si tutelerà e invece di farti fare un tuffo bello e gratificante ti porterà in un immersione iper sicura che solitamente viene chiamata "la vasca da bagno" dove nessuno potrà farsi male e la guida sarà tranquilla.

Peccato che le immersioni costano

Le immersioni costano, la subacquea costa, l'attrezzatura costa.

Allora mi chiedo, se uno deve spendere a prescindere, perché non spendere in addestramento di qualità che ti permetterà poi di fare immersioni VERE e non da vasca da bagno.

Per fare immersioni vere non serve andare a 100mt ma ti assicuro che ad esempio da noi ci sono tuffi che in 30 metri regalano emozioni uniche.

Peccato che hanno un grado di difficoltà nettamente superiore.

Passaggi stretti e sensibili, possibilità di corrente e a volte necessità di risalire in libera senza tornare al gommone.

Vien da se che se vuoi essere portato a fare questi tipi di tuffi, devi essere in grado di gestirli ed essere padrone della tua configurazione sotto tutti i punti di vista.

Nessuno verrà da te al diving a dirti che non sei pronto per quei tipi di tuffi, ma semplicemente non ti verranno neanche proposti, cosi tu sarai felice di buttare via i tuoi soldi e il tuo tempo per non aver investito in addestramento corretto.

Il corso hogartian diver risolve trutti i problemi sora descritti

Ora arriva il bello

Se sei arrivato a leggere fin qui meriti delle risposte

Per ovviare a tutti i problemi sopra descritti, non serve assolutamente un corso tecnico o chissà quale altra cosa.

Chi l'ha detto che la configurazione hogartiana la deve saper usare solo il subacqueo tecnico o che per ipararla devi investire migliaia di euro?

Se sei un subacqueo che ha arbitrariamente comprato e usato la configurazione hogartiana senza un addestramento specifico e ora ti trovi a lottare con fruste impazzite e gav strettissimi, hai trovato la soluzione.

Il corso hogartian ti risolve questi problemi

Il corso Hogartian

Il corso hogartian Utrtek è un corso dedicato ESCLUSIVAMENTE alla corretta configurazione dell'attrezzatura hogartiana.

Ti viene spiegato prima di tutto da dove nasce il sistema e le esplorazioni che sono state fatte utilizzandolo.

Poi verrà configurata la tua attrezzatura spiegandoti il perché di determinate scelte e perché non bisogna ASSOLUTAMENTE personalizzare un sistema, Come configurare e indossare agevolmente il gav anulare e tutto il resto dell'attrezzatura.

Infine, andrai in acqua a testare con mano l'enorme differenza che si ha immergendosi con la stessa attrezzatura di prima ma configurata correttamente.

La sessione sarà video ripresa, e alla fine del corso ( 2gg) andrai a casa felice come una pasqua per 3 motivi:

  • Avrai trovato risposte corrette cercate fin ora e mai trovate,
  • La tua attrezzatura sarà configurata ad ok e pronta per le prossime avventure
  • Avrai tutte le info per operare in autonomia in caso di bisogno

Affrontare un negozio sub senza competenze specifiche equivale ad entrare in un labirinto

E se non ho la mia attrezzatura?

Se sei affascinato da questo sistema ma non hai ancora acquistato (hai fatto bene) l'attrezzatura, potrai partecipare al corso utilizzando la nostra.

Questo ti consentirà una volta conclusa l'esperienza , di aver tutte le info necessarie per acquistare in autonomia l'attrezzatura corretta e configurarla.

Investendo in formazione corretta oggi, risparmierai tantissimo domani

Un piccolo investimento per un risparmio futuro importante.

Pensate che io non ho mai avuto qualcuno che mi dicesse queste info e nella mia carriera subacquea, avrò acquistato almeno 4 attrezzature complete prima di capire come "funzionava" il giochino...

IL corso si svolge in 2 giornate e sarà composto da una parte importante di teoria, da una sessione di configurazione dell'attrezzatura dove andremo a smontare totalmente gav ed erogatori e rimontarli correttamente e da una fase in acqua videoripresa, dove metteremo subito in pratica gli skills acquisiti.

Le credenziali di accesso sono:

  • Voglia di imparare/reimparare un sistema unico
  • essere nostri soci ( se non lo sei richiedi la domanda di affiliazione)

Adesso tocca a te.

Fatti un esame introspettivo, chiediti se fai parte di quella parte di subacquea che ho descritto, chiediti se la tua passione merita di più e se ha senso investire il denaro correttamente.

Fatto questo contattaci e iscriviti.

https://www.youtube.com/channel/UC8AxMsQe4Vws4mgaVVr2wZQ?sub_confirmation=1

WhatsApp chat