fbpx

UNA FOTO UN ANEDDOTO 4

LA STORIA DI BOLLE D'AZOTO

Finiscono i matrimoni, finiscono gli amori e finiscono le collaborazioni...

Il periodo passato da Accademia Blu, ha rivoluzionato e arricchito ancor di più la mia vita.

Dopo un anno e mezzo ho maturato un ottima esperienza nella Conduzione di corsi subacquei e conosciuto Calafuria, punti di immersione, particolarità e chi più ne ha più ne metta.

Fuori dall'acqua ho incontrato, formato, e poi mi ci sono fidanzato, la mia attuale compagna.

Insomma sembrava che un ciclo si fosse concluso.

Nuovamente ero in balia del "cosa facciamo adesso".

Come sempre nelle di difficoltà, bisogna attingere dal proprio bagaglio.

Io oltre a tutta l'esperienza accomulata (ma vi assicuro non ci si pagano bollette, affitti e mangiare), avevo molti ragazzi affezionati che volevano continuare con me la loro carriera subacquea.

Benissimo.

Mi trovavo con l'esperienza, gli allievi ma non un Diving..

Mi è stato suggerito di rivolgermi a Stefano Alessandri dei bagni Rex.

Ci sono andato a parlare e subito abbiamo trovato "la quadra".

Ora non collaboravo più con un diving ma semplicemente mi appoggiavo come istruttore esterno.

Mille dubbi, mille se e mille ma.. la risultante è stata un estate fantastica dove ho continuato attivamente la carriera da istruttore.

Mi piaceva questa nuova figura che mi ero creato..

Le risposte positive arrivavano in continuazione perché gli allievi diventavano amici e oltre al rapporto sommerso si creava un rapporto esterno.

Era la prima volta in quanto negli anni precedenti abitando a Pisa, venivo a Livorno solo per andare al diving.

Anche questo non è accaduto per caso.

La vita, le occasioni e le decisioni prese, mi stavano creando il futuro ecosistema esterno dove poi avrei passato il tempo quando non facevo subacquea.

Non mi nascondo dietro un dito.. Non sono simpaticissimo né tanto meno incline all'amicizia facile, ma durante quella stagione, ho conosciuto tutte persone con cui mi sono trovato subito bene e con cui sono riuscito a creare un legame forte.

La mia vita procedeva a passi spediti verso la meta ma ero solo un passeggero inconsapevole...

Ancora per poco!

Ps: Se sei qui e non hai letto le altre puntate... clicca qui e sul blog troverai anche altri articoli sulla nostra attività 🙂 Seguici anche su Facebook

WhatsApp chat